L'Editoriale

Back to work

Back to work

Come vestirsi smart casual per l’ufficio dosando rigore e personalità

V

estirsi per andare al lavoro può essere una faccenda piuttosto complicata, soprattutto al di fuori di quegli ambiti dove il dress code è prestabilito in modo chiaro e inequivocabile. Per chi non lavora in uno studio d’avvocati o in una banca d’affari, infatti, le possibilità spaziano dal casual al formale e a volte trovare l’equilibrio giusto può essere difficile. D’altro canto, maggiore scelta significa anche maggior libertà, e più spazio per aggiungere originalità al proprio outfit.

Come succede, ad esempio, nel mondo del lavoro creativo o di relazione, dove lo standard è lo stile business casual, una variazione dello smart casual che si fonda su quattro pilastri: un blazer una giacca sportiva, una camicia, un paio di pantaloni informali ma ben stirati e scarpe comode ma di ottima fattura. Con la stagione più fredda, si può aggiungere all’insieme anche un bel maglione leggero da portare sopra la camicia, giocando con le sfumature di colore, i pattern e le texture per dare un ulteriore tocco di personalità.

Il look da ufficio secondo Slowear

Naturalezza: è questa, secondo noi, la qualità principale di un outfit ben riuscito per il lavoro. Sentirsi a proprio agio negli abiti che s’indossano ogni giorno è un lusso irrinunciabile, e perché questo accada occorre trovare il giusto, sottile equilibrio fra eleganza e comodità.
Partendo dalla base, abbiamo scelto un paio di pantaloni Incotex slim fit in flanella grigia della linea Venezia 1951, la versione contemporanea di un classico intramontabile da abbinare al maglione a collo alto di Zanone in pura lana vergine portato sopra una semplice camicia Glanshirt in chambray di cotone con collo alla francese.
Il punto forte dell’outfit è senza dubbio il blazer in lana color cammello di Montedoro , un piccolo gioiello di comfort, versatilità e design impeccabile in puro stile gentleman, perfetto per l’ufficio come per una serata con gli amici. A completare il tutto c’è la nostra interpretazione della più iconica fra le calzature maschili: la derby di Officina Slowear, realizzata a mano da artigiani italiani in morbida pelle di vitello.

INFORMATIVA EX ART.13 d.lgs. 196/03: I dati personali acquisiti saranno trattati in formato cartaceo ed elettronico per l’invio di comunicazioni promozionali e della newsletter aziendale. La natura del conferimento dei suoi dati è facoltativa, dove un diniego impedirà l’erogazione del servizio in oggetto. Tali dati saranno trattati da personale interno, comunicati esclusivamente a soggetti autorizzati, e non saranno oggetto di diffusione. Relativamente ai dati conferiti, potrete esercitare i diritti previsti dall’articolo 7, inviando apposita istanza scritta all’indirizzo mail support@slowear.com alla c/se att.ne del responsabile del trattamento dati. Titolare del trattamento dati è Slowear S.p.A. titolare del trattamento sita in via Fornace, 15/17 a Mira (VE).