L'Editoriale

Una tregua
dal freddo

Una tregua dal freddo

Cinque destinazioni speciali per riscaldare le vostre vacanze invernali

N

atale ai Caraibi? Non proprio.
Sebbene, come tutti, apprezziamo senza riserve quelle magnifiche isolette ricoperte di palme e immerse in un mare turchese, ci sono molte altre rotte da seguire per prendersi una pausa dall’inverno. Eccone qualcuna da non trascurare.

mozambico

Noto per le sue paradisiache spiagge di sabbia dorata, il Mozambico è ancora piuttosto immune dalle solite orde di turisti vocianti e super abbronzati. Tofo, dove si può nuotare con gli squali balena, è forse una delle sue destinazioni più note, mentre a Vilanculos c’è una magnifica barriera corallina da esplorare con maschera e pinne. Al largo della città c’è poi l’arcipelago di Bazaruto, famoso per le sue spiagge incontaminate e per le acque popolate di specie rare come il dugongo, la megattera e la tartaruga liuto. Santa Carolina, un’isola rocciosa, è considerata la regina dell’arcipelago. Il periodo migliore per visitare il Mozambico è quello fra dicembre e aprile, per cui avete tutto il tempo di prenotare.


goa

In India e in tutto il mondo, Goa è sinonimo di divertimento, soprattutto in questo periodo dell’anno, fra Natale e Capodanno, che è anche il migliore per andare dal punto di vista del clima. Ottimo cibo, belle spiagge, mercatini e sport acquatici sono più o meno quello che ci si aspetta, ma a Goa ci sono anche siti culturali di primaria importanza, dalla Basilica di Bom Jesus (Patrimonio UNESCO) alla tomba di San Francesco Saverio, dal tempio di Mangeshi a quello di Shantadurga, oltre a diversi siti archeologici.


Mozambico e Goa

Polinesia francese

Spesso si fanno paragoni fra le Maldive e Bora Bora, perché entrambe le destinazioni offrono la possibilità di soggiornare in bungalow sull’acqua. C’è però una differenza sostanziale: mentre le Maldive sono prese di mira ogni anno da oltre un milione di turisti, la Polinesia francese è molto meno affollata. Se cercate una destinazione tranquilla e lussuosa, dunque, Bora Bora potrebbe fare per voi, tenendo conto però che ha un tipo di ospitalità ritagliata più che altro per le coppie in luna di miele.
L’isola di Moorea offre qualcosa in più i termini di camminate e siti archeologici, mentre l’incontaminato arcipelago di Tuamotu è perfetto per le immersioni e lo snorkeling. Il clima è piuttosto stabile nel corso di tutto l’anno, ma la “bella stagione” qui arriva fra novembre e aprile.
Polinesia francese

Isole Canarie

Queste isole vulcaniche spagnole al largo della costa africana sono rinomate per le belle spiagge di sabbia bianca o nera.
Tenerife
, la più grande e fra le più conosciute, sembra lontana anni luce dagli eccessi di Magaluf e Ayia Napa – è decisamente più raffinata, e c’è altro da fare oltre a ubriacarsi e ballare. Ad esempio, il Parco Nazionale di Teide, che prende il nome dall’omonimo vulcano, è magnifico da esplorare. Per quanto riguarda il clima, molto dipende dall’isola che sceglierete. In linea generale, le coste sud e sud-est di tutte le isole sono più esposte al sole, anche se, nonostante le temperature miti, può capitare che piova, specie in questo periodo dell’anno. Lanzarote e Fuertaventura sono le due isole più pianeggianti, e dunque meno esposte al rischio di pioggia, ma naturalmente sono anche più ventose.

Isole Canarie

COSTA RICA

Poiché il clima è più secco nei mesi invernali, l’alta stagione in Costa Rica è proprio il periodo di Natale, e molti lo scelgono per esplorare le spiagge tropicali e la natura incredibile di questo paese dell’America Centrale. A San José, le temperature sono stabili tutto l’anno intorno ai 21 gradi, ma se cercate un clima più caldo potete spostarvi verso la costa delle Pianure del Nord, dove il termometro sale a 32 gradi. Gennaio è il mese migliore per venire, perché il turismo natalizio si diluisce un po’; in compenso, incontrerete molte famiglie del posto in vacanza, perché questa è la loro “estate”. Con quattro coste fra cui scegliere – quella pacifica del nord, centrale, del sud e le coste caraibiche, le opzioni fra cui scegliere in termini di clima e paesaggi sono molte.
Costa Rica

INFORMATIVA EX ART.13 d.lgs. 196/03: I dati personali acquisiti saranno trattati in formato cartaceo ed elettronico per l’invio di comunicazioni promozionali e della newsletter aziendale. La natura del conferimento dei suoi dati è facoltativa, dove un diniego impedirà l’erogazione del servizio in oggetto. Tali dati saranno trattati da personale interno, comunicati esclusivamente a soggetti autorizzati, e non saranno oggetto di diffusione. Relativamente ai dati conferiti, potrete esercitare i diritti previsti dall’articolo 7, inviando apposita istanza scritta all’indirizzo mail support@slowear.com alla c/se att.ne del responsabile del trattamento dati. Titolare del trattamento dati è Slowear S.p.A. titolare del trattamento sita in via Fornace, 15/17 a Mira (VE).