L'Editoriale

Un maglione
per Natale

Un maglioneper Natale

Come scegliere quello giusto scansando la terribile
moda dell’ugly Christmas sweater

C

omplici il freddo e le prime nevi di questi giorni, affiora inevitabilmente l’idea d’inserire nella lista dei nostri regali di Natale un bel maglione caldo, morbido e avvolgente, magari vagamente in tema con l’atmosfera festiva. Attenzione, però: quando si parla di maglioni “natalizi”, il rischio di sbagliare è sempre dietro l’angolo, soprattutto se si cade nella trappola del cosiddetto “ugly Christmas sweater”, il classico maglione tempestato di renne, fiocchi di neve e altri pattern improbabili.



Tutta colpa di Cliff Robinson, il personaggio interpretato da Bill Cosby nella serie TV anni Ottanta I Robinson, reo di aver lanciato la moda dei maglioni dalle fantasie improponibili, adattati poi al Natale con la complicità di un altro personaggio fittizio, il Mark Darcy del film Il Diario di Bridget Jones. In una celebre scena ambientata a un party di Natale, il personaggio interpretato da Colin Firth compare indossando un orrendo maglione con Rudolph la renna.

Mark Darcy del film Il Diario di Bridget Jones indossa maglione con Rudolph la renna

Il contrasto fra la timida rigidità dell'avvocato inglese e l'assurdità di quella renna dall'enorme naso rosso stampata sul suo petto è semplicemente esilarante, e non stupisce che questa scena sia entrata con prepotenza nell'immaginario collettivo. Ma se c'è stato un tempo in cui l’ugly Christmas sweater faceva sorridere, oggi la cosa è diventata così commerciale che ormai non ha più nulla d'ironico o provocatorio.

Le qualità di un maglione perfetto

Se siete ancora convinti di voler regalare un maglione, allora sceglietelo con le dovute attenzioni. Messe da parte le discutibili fantasie a base di alberelli, pupazzi e fiocchi di neve, potete far sì che il vostro dono accenni all’atmosfera natalizia in modo più misurato e sofisticato, con colori di stagione e pattern ricercati. Ma soprattutto, bando ai materiali sintetici e di scarsa qualità, perché costringere chi riceverà il nostro regalo a sudare come Rudolph la renna al traino della slitta di Babbo Natale non sarebbe carino. La parola d’ordine, in questo caso, dev’essere comfort: meglio quindi orientarsi su filati studiati per offrire calore e leggerezza, che rispettino la pelle e - altra cosa che non guasta affatto - possano durare per molti Natali a venire.
ll dolcevita in angora di Zanone riassume la nostra personale interpretazione del maglione delle Feste: il collo alto, il colore che degrada dal rosso verso il blu, le trecce delicate e la vestibilità lo rendono un capo elegante e misurato ma di carattere, perfetto per brindare sotto l’albero ma anche per uscire in una giornata fredda in città o fare una passeggiata in montagna. Con il suo discreto tocco di rosso, la maglia in lana e cashmere con collo sciallato, può assolvere alla stessa funzione, mentre per restare più leggeri, il girocollo rosso in lana e cashmere aggiungerà un sobrio carattere festivo anche al vostro look da ufficio.

INFORMATIVA EX ART.13 d.lgs. 196/03: I dati personali acquisiti saranno trattati in formato cartaceo ed elettronico per l’invio di comunicazioni promozionali e della newsletter aziendale. La natura del conferimento dei suoi dati è facoltativa, dove un diniego impedirà l’erogazione del servizio in oggetto. Tali dati saranno trattati da personale interno, comunicati esclusivamente a soggetti autorizzati, e non saranno oggetto di diffusione. Relativamente ai dati conferiti, potrete esercitare i diritti previsti dall’articolo 7, inviando apposita istanza scritta all’indirizzo mail support@slowear.com alla c/se att.ne del responsabile del trattamento dati. Titolare del trattamento dati è Slowear S.p.A. titolare del trattamento sita in via Fornace, 15/17 a Mira (VE).